Tifosi-al-Picco-La-Spezia.jpg

Ripresa delle premiazioni della Migliore Calciatrice del Mese stamane allo Stadio Artemio Franchi. Per i mesi di marzo e settembre 2019 la vincitrice è stata Stephanie Breitner ed a me è toccato il piacere e l’onore di consegnarle la cornice/trofeo, unitamente al nostro socio Lorenzo Somigli.

Dalla prima partita ufficiale disputata in maglia viola nel settembre del 2018 contro il Fortuna Hjorring, ad oggi, la Breitner è stata secondo me la giocatrice che, più di altre, si è migliorata individualmente da un punto di vista tecnico e tattico. Questo, unito alle sue caratteristiche già presenti, l’ha portata a diventare un perno molto importante all’interno dello scacchiere della Fiorentina Women’s.

Ricordo quando la vidi giocare le prime volte ed, unitamente ad una garra notevole e ad una fisicità importante, presentava evidenti limiti a livello di tecnica individuale e qualche lacuna tattica. Passavano i mesi e, gara dopo gara, riscoprivo una nuova giocatrice, sempre grintosa e fisica, ma molto più calata nella realtà tattica del campionato italiano ed enormemente migliorata da un punto di vista tecnico. Che abbia ottenuto il riconoscimento di Miglior calciatrice nel mese di marzo, cioè sul finire della scorsa stagione, è eloquente del fatto che con fatica, passione e spirito di sacrificio ed abnegazione, si possono ottenere risultati straordinari ( Gabriel Batistuta docet ).

 Brava Stephy!!!

 Potete vedere la premiazione, avvenuta allo Stadio Artemio Franchi: CLICCA QUI per vedere il video, CLICCA QUI per vedere anche alcune foto.

 

Pin It